Jem (serie animata) – wikipedia hair electricity song

##########

Jerrica Benton ha ereditato dal padre, Emmett Benton, la Starlight Music, una casa discografica rovinosamente in bolletta. Tuttavia fra i lasciti del padre c’è anche Energy gas problem in babies (Synergy, in originale), un potentissimo computer dotato di personalità umana, che dona a Jerrica la possibilità di trasformarsi in Jem, una vera popstar. Jem si può avvalere della collaborazione del gruppo delle Holograms, composto dalla sorella tastierista, Kimber Benton, e dalle sue amiche la chitarrista, Aja Leith, e la batterista e bassista, Shana Elmsford. Jem e le Holograms ottengono un successo tale da riuscire coi proventi a sostenere anche la Starlight House electricity outage houston tx, l’orfanotrofio di cui si occupava il padre di Jerrica.

Tuttavia la doppia identità di Jerrica la mette in crisi col fidanzato, nonché tuttofare della Starlight, Rio Pacheco, che seppur innamorato di Jerrica, subisce anche il fascino della bellissima Jem. Inoltre Eric Raymond, ex-socio di Emmett, ha intenzione di mettere i bastoni fra le ruote a Jerrica, lanciando sul mercato le Misfits, gruppo rivale gas and bloating pain delle Holograms, formato dalla vocalist e chitarrista, Phyllis Pizzazz Gabor, la bassista Roxanne Roxy Pelligrini e la tastierista Mary Stormer Phillips.

La serie è composta in totale da 65 episodi, divisi arbitrariamente in tre stagioni, ed è stata trasmessa negli Stati Uniti in syndication dal 6 ottobre 1985 al 2 maggio 1988. In Italia sono andati in onda su Italia 1 dall’8 marzo al 14 giugno 1987 i mini-episodi, mentre quelli interi dal 14 settembre dello stesso anno fino al giugno 1988 [1] all’interno electricity usage by state del contenitore Bim Bum Bam (Solo le prime due stagioni e alcuni episodi della terza stagione). A inizio programmazione, alcuni episodi andati in onda di domenica non seguirono l’ordine cronologico. La serie è stata replicata su Rete 4 nel 1989-1990, con l’aggiunta della terza stagione e di alcuni episodi mancanti della seconda, e poi di nuovo su Italia 1 nel 1992, 1996 e 1999. Nelle repliche, l’ordine degli episodi è più costante e più simile alla programmazione americana, seppur con lievi differenze.

Nel 1990 la Stardust editò quattro VHS coi titoli Jem – Avventura in Cina, Jem – Una calda estate alle gas yoga Hawaii, Jem – Magia a Broadway e Jem – Il concerto Jem-Jam. Dal 29 settembre 2008, la MTC Medianetwork Communication per il mercato italiano delle edicole ha pubblicato in DVD due volumi contenenti i primi 10 episodi. A gennaio 2010, la CAYMERA ha ri-distribuito nelle edicole i volumi della MTC.

Negli Stati Uniti, la serie è stata pubblicata nel 2004 dalla gas news australia Rhino Records; i due cofanetti includono i primi 45 episodi, mentre gli ultimi 20 sono rimasti inediti. Dall’11 ottobre 2011 la Shout! Factory ha pubblicato in DVD tutte le stagioni. La serie è stata pubblicata in DVD anche in Francia, ad opera della Declic, fatta eccezione per l’episodio 33 ( La festa del papà), rimasto inedito. I tre cofanetti sono stati commercializzati dal o gastronomo gennaio al maggio del 2010.

Il 20 marzo 2014 è stato annunciato l’adattamento cinematografico in live action per la regia di Jon M. Chu [3]. Le riprese sono cominciate nel mese di aprile dello stesso anno [4]. Il 24 aprile si comunica che Aubrey Peeples è stata scelta per interpretare Jem, con Stefanie Scott nel ruolo di Kimber, Hayley Kiyoko nel ruolo di Aja, e Aurora Perrineau in quello di Shana [5]. Il 29 aprile anche Ryan Guzman si unisce al cast nella parte di Rio [6]. Il maggio seguente fanno list of electricity usage by appliances il loro ingresso nel cast le note attrici Juliette Lewis e Molly Ringwald [7]. L’uscita del film nelle sale statunitensi è avvenuta il 23 ottobre 2015, mentre in Italia il 23 giugno 2016.