Shadowhunters (serie televisiva) – wikipedia gas vs electric oven cost

#

Clary Fray è una ragazza perfettamente normale: studentessa alla Brooklyn Academy of Art, vive con la madre Jocelyn nel loro umile appartamento di New York e passa le sue giornate tra l’arte e il migliore amico Simon Lewis. Il giorno del suo diciottesimo compleanno, però, Clary passa la serata al Pandemonium Club, dove assiste a un omicidio che nessun altro – eccetto lei – riesce a vedere. Quando torna a casa, viene attaccata da un demone, ma il ragazzo che aveva visto poco prima al Club, Jace Wayland, la salva. Jace è uno Shadowhunter, metà umano e metà angelo che protegge i Mondani (persone appartenenti al mondo degli umani) dai demoni, e, quando si scopre che anche Clary è una di loro, Jace, insieme ai compagni cacciatori Isabelle e Alec, la aiuta a scoprire se stessa. Clary deve comprendere il prima possibile il potenziale che c’è in lei per poter sconfiggere Valentine Morgenstern, l’uomo più ricercato nel mondo degli Shadowhunter e dei Nascosti, che fino a poco tempo prima si credeva morto ma che ora vuole ottenere la Coppa Mortale, uno strumento che gli permetterà di creare nuovi Shadowhunters che lo aiuteranno a sterminare i Nascosti.

Il migliore amico di Clary, della quale è segretamente innamorato. Viene trasformato in un vampiro da Raphael, sotto richiesta di Clary, dopo che Camille lo aveva ucciso; dopo aver accettato la sua nuova natura entra a far parte del clan dei vampiri.

Shadowhunter, fratello di Izzy e Max. Alec ha alle spalle anni di frustrazione e risentimento per esser dovuto crescere prima del tempo, prendendosi a carico l’Istituto e la famiglia. Alec è omosessuale. Inizialmente pensa di essere innamorato di Jace a causa del loro profondo legame fraterno di Parabatai, ma questo presunto sentimento comincia a diradarsi quando incontra e conosce Magnus Bane.

Poliziotto nel dipartimento di New York, molto legato alla madre di Clary, Jocelyn. È un ex Shadowhunter che è stato tradito dal suo, ormai ex, Parabatai Valentine Morgenstern, che tentò di ucciderlo, lasciandolo solo in una tana di lupi mannari. Luke però sopravvisse e divenne un licantropo. Nel corso della serie diventerà l’Alpha del clan di licantropi di New York.

Sommo Stregone di Brooklyn. In quanto Stregone è per metà demone e per metà umano ed è immortale. La sua presenza è imponente, ha una profonda connessione con il mondo dei Nascosti e sembra avere abbastanza autorità all’interno di essa. Nonostante la sua avversione per gli Shadowhunters, prova interesse per Alec. È bisessuale.

Nel 2010, la Screen Gems annunciò l’adattamento cinematografico del primo libro della serie Città di ossa, con la speranza d’iniziare un franchise di successo [2]. La produzione del film tratto dal secondo libro, Città di cenere, doveva iniziare a settembre 2013, ma fu rimandata al 2014 e alla fine cancellata a causa dell’incapacità del primo film, uscito il 21 agosto 2013, di recuperare il budget di produzione.

Il 12 agosto 2014 la Constantin Film, detentrice dei diritti cinematografici, annunciò al MIPCOM che The Mortal Instruments sarebbe tornata come serie televisiva, con Ed Decter come showrunner, e che, nel caso si fosse rivelata un successo, avrebbe adattato l’intero ciclo di libri [3] [4]; fu inoltre annunciato che la storia sarebbe ripartita da capo. La serie fu acquistata dalla ABC Family, che il 30 marzo ordinò una prima stagione di 13 episodi [1].

Il 20 aprile 2015, la ABC rivelò Dominic Sherwood come primo membro del cast nel ruolo di Jace Wayland [5]. Il 1º maggio furono svelati Emeraude Toubia come Isabelle Lightwood e Alberto Rosende nel ruolo di Simon Lewis [6]. Cinque giorni dopo, Katherine McNamara ottenne la parte della protagonista Clary Fray [7]. L’8 maggio, Matthew Daddario e Isaiah Mustafa si unirono al cast come Alec Lightwood e Luke Garroway rispettivamente [8]. Alan van Sprang e Maxim Roy furono gli attori annunciati poco dopo nei ruoli ricorrenti di Valentine [9] e Jocelyn Fray [10]. Il 25 maggio Mouna Traoré ottenne la parte di Midori, un nuovo personaggio creato da Ed Decter, complice di Valentine e membro della sua cerchia. Il 9 giugno Lisa Marcos rivelò su Twitter di essere entrata nella serie per interpretare il capitano Vargas, un altro personaggio creato da Decter. [11] Il 12 giugno fu rivelata, sempre attraverso Twitter, Kaitlyn Leeb come Camille Belcourt. [12]

Il 14 marzo 2016 la serie viene rinnovata per una seconda stagione da 20 episodi. [14] [15] Durante il New York Comic Con 2016 viene comunicato che la seconda stagione è divisa in due blocchi, di cui il primo viene trasmesso dal 2 gennaio 2017 su Freeform. [16] Nell’agosto 2016 Ed Decter, showrunner della prima stagione e creatore della serie, abbandona la serie per "differenze creative" [17] e viene sostituito da Todd Slavkin e Darren Swimmer. [18] Sempre nell’agosto 2016 è stato annunciato che Nick Sagar si sarebbe unito al cast della seconda stagione nel ruolo di Victor Aldertree [19], mentre il 2 settembre 2016 entra nel cast Alisha Wainwright nel ruolo di Maia Roberts. [20] Il 26 gennaio 2017 Will Tudor si unisce al cast nei panni di Sebastian. [21]

Il 13 aprile 2017 la serie è stata rinnovata per una terza stagione da 20 episodi, le cui riprese inizieranno ad agosto 2017 [22] [23]. Come la precedente, la terza stagione sarà divisa in due blocchi, debutterà su Freeform il 20 marzo 2018. [24] Durante il New York Comic Con viene annunciato che Javier Muñoz entra nel cast nei panni di Lorenzo Rey, uno stregone rivale di Magnus, mentre Anna Hopkins vestirà i panni di Lilith, la madre dei demoni. [25] Chai Hansen, il 15 gennaio 2018, è stato confermato nel ruolo del lupo mannaro Jordan Kyle. [26] Distribuzione [ modifica | modifica wikitesto ]

La serie è in onda negli Stati Uniti sul canale Freeform, nuovo nome di ABC Family, dal 12 gennaio 2016 [27] [28], mentre dal giorno seguente Netflix la distribuisce al di fuori degli Stati Uniti, nei paesi in cui è disponibile, Italia compresa [29].