Volotea apre 7 nuove rotte italiane – pagina 2 grade 6 electricity unit test

##########

Volotea, la compagnia aerea che collega aeroporti di medie e piccole dimensioni in Europa, ha ufficialmente ricevuto i suoi primi 4 Airbus A319 basati su territorio italiano. electricity and magnetism purcell I 4 aerei faranno base all’aeroporto di Verona, permettendo così al vettore di aumentare la propria capacità di trasporto passeggeri del 25% per ogni volo. Una decisione strategica che consentirà alla compagnia di raggiungere, grazie ai nuovi aeromobili, destinazioni più lontane, approcciando così nuovi mercati. I nuovi aeromobili attestano lo sviluppo di Volotea, che vuole diventare un operatore 100% Airbus nei prossimi anni.

Con l’arrivo di questi 4 nuovi velivoli, Verona è diventato il primo aeroporto italiano in cui sono basati gli aeromobili che contribuiranno alla crescita di Volotea. La consegna di questi quattro A319 rappresenta un passo importante nello sviluppo del vettore: questo modello di aeromobili consentirà, infatti, a Volotea di trasportare 31 passeggeri in più per ogni volo, passando dagli attuali 125 del Boeing 717 ai 156 posti dell’A319, ben il 25% in più. types of electricity pdf Gli A319 hanno un raggio di volo di 3.500 km (1.000 in più rispetto ai B717) e Volotea punta sempre sul Catullo: quattro nuovi Airbus di base a Verona

L’A319 fa parte della famiglia Airbus 320, la linea di aeromobili più venduta al mondo. save electricity images I velivoli Airbus sono dotati di tecnologie eco-friendly con numerosi benefici: gli A319, infatti, producono meno emissioni di gas serra, sono meno rumorosi e bruciano il 12% in meno di carburante, essendo così più rispettosi dell’ambiente. Con i nuovi aeromobili si raggiungeranno quindi alcune delle 20 destinazioni collegate all’aeroporto Catullo. npower electricity supplier number Dallo scalo veneto, Volotea opera infatti 20 rotte, 12 delle quali in esclusiva, verso 10 destinazioni domestiche (Alghero, Bari, Cagliari, Catania, Lampedusa, Napoli, Olbia, Palermo, Pantelleria e Lamezia Terme) e 10 all’estero (Ibiza, Palma di Maiorca, Minorca, Cork, Atene, Creta, Mykonos, Santorini, Faro e Tirana). Il vettore si riconferma a Verona come prima compagnia per numero di mete raggiungibili dallo scalo.

Siamo felici di dare il benvenuto a questi 4 nuovi aeromobili, che si aggiungono a quelli già presenti nella nostra flotta. r gas constant chemistry L’A319 è un velivolo eccellente molto diffuso nel mercato aviation che offre ottime prestazioni e consente lo sviluppo della nostra flotta a lungo termine – ha affermato Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea – Questo nuovo velivolo ci permetterà, inoltre, di trasportare i nostri passeggeri verso nuove destinazioni più distanti, con il comfort e la qualità che ci si aspetta di trovare a bordo della nostra flotta.

Nel 2019 Volotea aprirà la sua base operativa a Cagliari. La scelta del vettore low cost rafforzerà la connettività del Sud Sardegna consentendo spostamenti ancora più facili, comodi e diretti per i passeggeri sardi durante tutto l’anno e favorendo la crescita del flusso di turisti incoming, nazionali e internazionali. All’annuncio di oggi farà seguito una speciale conferenza stampa, indetta per il 23 ottobre prossimo, durante la quale Volotea e SOGAER, società di gestione dell’Aeroporto di Cagliari, illustreranno i dettagli dell’operazione.

Alberto Scanu, amministratore delegato di SOGAER, ha così commentato la piacevole novità: “Siamo entusiasti che Volotea nel suo piano di crescita abbia scelto lo scalo di Cagliari come quinta base in Italia. gas station in spanish Grazie alla nuova base il vettore amplierà ulteriormente il suo network contribuendo a sviluppare l’attrattività turistica e l’accessibilità di quest’area del Mediterraneo, rafforzando contestualmente le opportunità di collegamento diretto per tutti i residenti della Sardegna”.